Un lavoro intenso si sta facendo per dotare i medici di base delle conoscenze e degli strumenti necessari per avviare le terapie tromboemboliche e anticoagulanti a domicilio per i pazienti Covid, come indica la responsabile della Federazione Centri per la diagnosi  della trombosi e la sorveglianza delle terapie anticoagulanti. Fondamentale il lavoro di aggiornamento per evitare l’ospedalizzazione  fornire risposte sempre più adatte alla situazione dei pazienti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata