Non si placano le polemiche del mondo agricolo, industriale e politico, dopo la decisione di organizzare non più a Cremona, ma a Montichiari, la tradizionale Mostra bovina dopo 68 anni. E si susseguono gli incontri anche a livello locale come quello odierno in Camera di Commercio il Commissario Straordinario Gian Domenico Auricchio, il sindaco Gianluca Galimberti e il consigliere regionale Marco Degli Angeli e il senatore Danilo Toninelli del Movimento 5 Stelle. Sul tavolo sono state messe tutte le informazioni sull’argomento. Ieri si è tenuto un altro vertice al Pirellone, su iniziativa del governatore Fontana. Dal suo staff, era arrivato l’invito ai principali rappresentanti del sistema cremonese per affrontare il caso CremonaFiere. Dunque è stata condivisa l’importanza di muoversi in un’ottica di sistema per rendere più forte e competitivo il comparto fieristico regionale sui mercati nazionale ed internazionale.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata