Una denuncia per maltrattamento di animali è stata presentata dalla Lav nei confronti di un allevamento di suini a Grumello Cremonese. L’ultimo di una serie di casi emersi in provincia riguarda la scoperta di carcasse di maiali abbandonate nei campi e anche vicino agli animali vivi. Oltre a violenze e pratiche come la castrazione dei maialini e il taglio della coda nel sito non erano rispettate le norme igienico sanitarie. Tutto in una realtà in cui la carne degli animali viene venduta tra i prodotti DOP. Grazie anche all’evidenza della situazione testimoniata dal Fatto quotidiano, il vaso di Pandora è stato scoperchiato, mostrando tutto il pericolo sanitario legato alla possibile trasmissione degli agenti patogeni non solo tra animali ma anche all’uomo, come può succedere per salmonellosi e epatite E.  Sul posto è stata chiamata la Forestale con l’Ats Valpadana e i Nas che hanno sporto denuncia per inqianmento ambientale. Nessun sequestro è stato però effettuato.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata