Un paese fantasma, in rosso come in zona arancione. A Castelvetro i negozi, bar e ristoranti d’asporto restano pressochè vuoti. Solo i cittadini possono usufruirne. Il paese dell’Emilia Romagna a due passi  con la Lombardia da sempre soffre particolarmente le restrizioni anticovid a causa della chiusura dei confini regionali. Sono 70 i sindaci di comuni confinanti tra Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Liguria che hanno firmato affinchè si elimini il divieto di spostamento tra Comuni confinanti. E così il sindaco di Castelvetro Luca Quintavalla oggi ha interpellato il ministro Maristella Gelmini.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata