Cremona Il centro storico di Cremona per Italia Nostra merita maggiore tutela, perché gli incentivi agli interventi di recupero energetico e alle ristrutturazioni, oltre alla rigenerazione urbana e a tutta la normativa che consente di aprire cantieri, può modificare in modo criticabile il patrimonio ereditato dal passato, se non rovinarlo. C’è il rischio che, in assenza di vincoli, compaiano pannelli fotovoltaici sui tetti, tradizionalmente rossi, caratteristica peculiare della città, oppure che si mettano dei cappotti termici agli edifici storici, con effetti indesiderabili. Dall’altro lato sia la pubblica amministrazione che i privati hanno l’esigenza di usare il patrimonio storico in modo economicamente sostenibile, problema non di poco conto. Occorrerebbe allora, per l’associazione ambientalista, una misura di tutela da parte della Soprintendenza, in modo che il fotovoltaico e i cappotti termici siano applicati in altre zone urbane.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata