Cremona. Tra i settori più colpiti vi è quello dello spettacolo con oltre 1 anno di chiusura, per molti ingiustificata, in quanto è una delle poche realtà in cui si sarebbe riusciti a rispettare tutte le normative anti Covid. Oltre 50 gli artisti che hanno deciso di scendere in piazza Stradivari, non tanto per protestare, ma semplicemente per far comprendere a più persone possibili, che l’assenza dello spettacolo, causa gravi danni, non solo economici, oltre 400miliardi sul territorio nazionale, ma anche a livello psicologico, in quanto per molti il teatro non è un semplice momento di svago, ma una vera e propria terapia.

Giuseppe Fusco

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata