Bassa Bresciana Ancora nessuna risposta al Comitato “No al forno crematorio” da parte delle istituzioni interpellate a più livelli nelle ultime settimane. Il dibattito sulla possibile realizzazione di un impianto nella Bassa Bresciana ha raggiunto il parlamento con una risposta scritta della deputata della federazione dei verdi Rossella Muroni in cui sono state elencate le motivazioni che hanno spinto un folto gruppo di cittadini ad opporsi a questo intervento. Nemmeno dal Comune di Verolanuova sono giunte notizie circa un incontro che il comitato sta sollecitando da qualche settimana.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata