Con la salute non si scherza e non è tollerabile che un comparto come quello zootecnico sia al centro di scandali come quelli recentemente venuti alla luce per denunce da parte di associazioni ambientaliste o delle forze dell’ordine. Dopo il caso dell’allevamento di suini a Grumello, con carcasse lasciate all’aria aperta e a rischio contaminazione della falda, e il caso, a poca distanza, dell’allevamento di bovini dove i cadaveri degli animali erano abbandonati dai liquami, il consigliere dei 5 Stelle Marco Degli Angeli torna a sollecitare Regione Lombardia per porre fine a questa vergogna. C’è poi una questione altrettanto importante su cui ragionare

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata