Spesso sono le periferie, le zone più esterne di una città ad essere preda di incuria e degrado: anche a Cremona ci sono esempi in questo senso, come l’ex dormitorio tra il sottopasso di via Bergamo e il passaggio a livello ferroviario di via Milano, abbandonato da più di 10 anni e diventato ormai una discarica a cielo aperto, oppure l’ex Europoligrafico, nella zona di via Flaminia, dove i rifiuti si sono accumulati, negli anni, sia all’interno sia all’esterno dello stabile. Il centro, però, non fa eccezione: alcuni palazzi storici avrebbero infatti bisogno di essere rivalutati e curati, così come i negozi: trasferimenti e le chiusure, infatti, sembrano non arrestarsi. In via Cesare Battisti, vicino a corso Campi, c’è il vecchio Politeama Verdi, ex teatro Ricci: la sua cupola è visibile ancora dal Corso.  Molti, probabilmente, non sanno nemmeno della sua esistenza. E’ chiuso dal 1969.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata