Il destino dell’orsa DJ3, catturata in Trentino con una trappola a tubo il 16 maggio 2011 e detenuta per dieci anni nel Centro del Casteller, è di nuovo in pericolo. L’orsa è stata traferita questa mattina in Germania presso il Parco alternativo di Worbis, senza il minimo confronto con le associazioni animaliste. Nonostante in Trentino sia stato attivato il progetto europeo Life Ursus, voluto per ripopolare questo territorio, finanziato con denaro pubblico, nato per la tutela degli animali, gli orsi rimangono minacciati.  L’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) oltre ad aver spedito una lettera in Germania per richiedere informazioni sullo stato di DJ3, ha chiesto alla Provincia autonoma di Trento che il posto lasciato stamani libero dall’orsa non sia occupato nuovamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata