Contattare il medico se compare, qualche giorno dopo giorno la vaccinazione con Astrazeneca, un mal di testa intenso e persistente che non passa con l’uso delle terapie consuete. E’ una delle indicazioni che arriva dalla dottoressa Sophie Testa, primario del centro Trombosi dell’Asst di Cremona, che spiega l’insorgenza di una nuova forma grave di trombosi e il farmaco anti covid, dopo la dichiarazione arrivata nella serata di ieri da parte di Ema, l’agenzia europea dei medicinali, sulla probabile causalità del vaccino anglo svedese. Ad oggi, la maggior parte dei casi” di eventi trombotici rari è stata segnalata in soggetti di età inferiore ai 60 anni e prevalentemente nelle donne, per lo più entro 14 giorni dalla somministrazione della prima dose di vaccino.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata