Una maxi operazione della Squadra Mobile di Brescia, con la collaborazione dei poliziotti di Bologna e Verona, ha permesso di sgominare un importante giro di spaccio. Cinque le persone arrestate, tre cittadini albanesi e 2 italiani, ritenuti responsabili, a vario titolo, di importazione, trasporto e cessione di rilevanti quantitativi di cocaina. Le indagini hanno preso il via il 20 dicembre del 2018 a seguito dell’arresto di un cittadino marocchino trovato in possesso di 1 Kg di polvere bianca. Il fornitore è un cittadino albanese impegnato nella gestione di un bar a Travagliato, nel bresciano, trasformato in una vera e propria centrale di smistamento della droga. Le consegne sono anche state documentate durante appositi servizi di appostamento che hanno permesso di rinvenire la sostanza stupefacente appena ceduta e arrestare gli acquirenti. Parallelamente, nel maggio del 2019, a Cologno Monzese, in provincia di Milano, sono stati sequestrati oltre 15 kg di cocaina, provenienti dal Belgio e trasportati in Italia da un autotrasportatore di Bologna, a bordo di un minibus a noleggio. A Brescia sono avvenuti 2 dei cinque arresti. In manette sono finite 8 persone e complessivamente sono stati sequestrati 16 chili di cocaina.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata