Crescono i nuovi poveri anche nel territorio cremonese. La Caritas italiana attraverso il quarto monitoraggio ha raccolto i dati delle 190 Caritas diocesane, prendendo in esame l’ultimo trimestre del 2020 e il primo del 2021. La fotografia scattata è preoccupante: sono oltre 450 mila le persone che si sono rivolte ai centri di accoglienza, di questi il 60% sono italiani e quasi il 54% donne. I dati forniti dall’organismo pastorale della Cei, denuncia che una persona su quattro si è impoverita proprio da settembre 2020 a marzo 2021. Le nuove povertà toccano soprattutto i giovani anche nel territorio cremonese.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata