Il bel tempo sta favorendo la ripartenza e invoglia le persone, rimaste in casa per mesi, ad uscire e riprendere in mano la propria vita sociale. Nonostante gradualmente tutte le attività si preparino alle riaperture resta, almeno per ora, una problematica non indifferente. La permanenza del coprifuoco che dal 17 maggio potrebbe estendersi alle 23 o 24, ma che per il momento continua a mettere in difficoltà le attività di ristoro.

Sara Polgati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata