Dodici associazioni animaliste si sono riunite a Roma venerdì e hanno depositato il testo referendario per abrograre la caccia attraverso la modifica della legge 157/1992 e l’abrogazione dell’articolo 842 del Codice Civile primo e secondo comma. Un nuovo tentativo per arrivare al referendum che già negli anni ’80 aveva suscitato l’interesse degli italiani. Un nuovo tassello per la tutela degli animali e dell’ambiente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata