I visitatori delle Rsa potranno godere finalmente di qualche momento con i propri cari nel rispetto delle norme di sicurezza, ma ad impedire un sereno ricongiungimento ci si mette l’obbligo di avere un ‘’Green Pass’’, ovvero la prova di vaccinazione. Una scelta che fa discutere accanto all’obbligatorietà di firmare un ‘’Patto di condivisione del rischio ’’ in cui il visitatore accetta di essere considerato in parte responsabile dell’eventuale contagio dei propri cari all’interno delle strutture.

Sara Polgati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata