Soresina. All’interno della RSA era già operativo e funzionante un centro diurno per 20 posti, al quale si è aggiunto il centro diurno specializzato in ambito demenze, tra cui l’Alzheimer e i disturbi comportamentali e congiuntivi per ulteriori 20 posti. Ad oggi i due centri diurni si sono spostati al terzo piano, a causa delle nuove restrizioni anti-covid. Agli ospiti del centro diurno verranno inoltre fatti 2 tamponi rapidi a settimana, uno il lunedì e uno il giovedì.

Giuseppe Fusco

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata