Centri di ippoterapia, maneggi e strutture sportive, durante il periodo di pandemia sono passati in secondo piano e non sono mancati casi di abbandono di cavalli. Proprietari che non possono più permettersi di mantenere gli animali li lasciano nella natura abbandonati a loro stessi ed impauriti oppure gli animali si trovano senza una cura in seguito a sequestri o ancora vengono da situazione di maltrattamento. Un fenomeno che non è così noto come quello che riguarda cani e gatti e per cui purtroppo non c’è attenzione. L’associazione Equinozio Onlus si occupa di recuperare questi animali e di dare loro una nuova casa garantendo le cure necessarie. Ma anche l’associaizone ha bisogno di aiuto

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata