Dopo oltre 1 anno di stop, dal 15 luglio, anche se solo per 2 settimane, riprenderanno a funzionare le giostre per l’edizione 2021 della Fiera di San Pietro, dato che a causa delle restrizioni per via della pandemia, lo svolgimento dell’edizione 2020 non è stata possibile. . Durante questi 16 mesi di stop, la vita dei giostrai è completamente cambiata, per sopravvivere, si sono dovuti reinventare cercando nuove occupazioni, in quanto gli aiuti statali non sono stati per nulla sufficienti. Un altro problema è quello relativo ai costi di manutenzione straordinaria, dato che, se anche chiuse in un magazzino, le attrazioni sono rimaste ferme per oltre 1 anno. Giuseppe Fusco

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata