Sta facendo discutere il pensiero affidato ai social dal sindaco Galimberti circa una ‘Cremona sempre più bella, più verde e più sicira”, apparso qualche giorno fa. Un vero e proprio autogol secondo il consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle Luca Nolli che ricorda come, invece, quella del Torrazzo, sia la seconda città più inquinata d’Europa, detenga il primato per le morti da Covid-19 e si piazzi ai primi posti per le morti per tumore allo stomaco e malattie respiratorie. Per di più, negli ultimi anni, più che colore verde appare colore grigio cemento. Vista la situazione ambientale davvero critica si torna a parlare dei ritardi ingiustificabili sulla redazione di uno studio epidemiologico.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata