Non c’è solo la sofferenza degli animali e lo sfruttamento di troppe vite nell’industria della carne: c’è anche il pesante Vegane, insieme a Meta, hanno ribadito il loro “No” agli allevamenti intensivi, alla schiavitù animale, alla macellazione e al consumo di carne, in un contesto mondiale in cui quotidianamente si assiste ad eventi preoccupanti carico sull’ambiente, per un mercato alimentare che sempre più persone oggi giudicano superato. Le Iene, tra malattie e inquinamento, ed è semplice trovare il comun denominatore di una produzione alimentare non più sostenibile.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata