Piacenza. Ancora sangue lungo l’autostrada A1, in territorio Piacentino, a pochi chilometri dalla disgrazia avvenuta ieri e che è costata la vita a due camionisti: oggi, è stata registrata un’altra vittima. E all’inizio del mese, sempre in zona, le persone decedute erano state addirittura cinque. Troppe queste morti di lavoratori sulla strada: bisogna intervenire in chiave sicurezza, sulle tecnologie e con maggiori controlli.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata