Tante le esperienze e le testimonianze di chi, purtroppo, ha dovuto affidare i propri cari ad una residenza sanitaria assistenziale, tutte sono accomunate dalla voglia di rivedersi dopo più di un anno di lontananza per via delle misure di prevenzione anti covid. A parlare della propria esperienza il sacerdote Marco Bassani. Nonostante la campagna vaccinale e l’allentamento delle norme di sicurezza, ancora non è possibile darsi un abbraccio, anche se la tentazione è forte. Un controsenso, segnala il sacerdote, visto che fuori dalla struttura ormai si è tornati alla normalità e visto che entrambi si sono sottoposti al vaccino.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata