Cremona. Girando per le strade della città, ci si imbatte sempre più spesso nell’abbandono dei rifiuti sul ciglio delle strade. Non solo di piccoli, come lattine, bottiglie di vetro o di plastica, pacchetti di sigarette o mascherine, ma anche di rifiuti ingombranti, come lavastoviglie, materassi, stendibiancheria e molto altro. Una realtà critica quella delle gestione rifiuti, che potrebbe peggiorare a settembre, come afferma il consigliere pentastellato Luca Nolli, con l’ingresso della Tariffa Puntale.

Giuseppe Fusco

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata