Ancora incertezza sulla riapertura delle discoteche, dopo il via libera del Cts, seppur con regole stringenti, si attende la decisione del governo sulla data di ripartenza per queste attività. Il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, ipotizza una riapertura prima del 10 luglio, ma non c’è ancora nessuna sicurezza. Una delle teorie sulla riapertura è quella dell’obbligo di green pass, ovvero il certificato di vaccinazione per accedere ai locali notturni. Discordanti le voci, da un lato chi accetterebbe di buon grado di accedervi con la vaccinazione, dall’altro chi non vuole sentirsi obbligato ad ottenere il green pass per svolgere una classica attività di svago.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata