Cremona. Il laghetto del parco al Po di Cremona, che si trova tra il grande fiume e la zona delle ex Colonie Padane, è già stato al centro delle polemiche, in passato, per lo stato di degrado del posto, oltre che per lo spreco d’acqua. Ora è alimentato da un pozzo ma, il problema del ricircolo, resta. Non solo: c’è anche il divieto di introduzione di specie non autoctone, sottolineato da un cartello posto proprio sulla sponda, ma non tutti lo rispettano.

Claudia Barigozzi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata