Una staffetta per dire No al Depuratore sul Garda con scarico nel fiume Chiese. Questa mattina il Tavolo Basta Veleni ha organizzato una marcia di protesta che ha visto protagonisti Corrado Morettini e Mirko Savi, partiti alle 7 del mattino da due punti diversi per arrivare a passare il testimone sotto al municipio di Gavardo a Carmine Piccolo, che con una corsa di 30 chilometri ha raggiunto il Broletto. La staffetta in difesa del fiume Chiese e dell’ambiente ancora una volta denuncia il commissariamento e la mancanza di volontà di considerare altre opzioni rispetto al progetto di un impianto diviso tra Gavardo e Montichiari costare circa 220 milioni di euro, comporterà consumo di terra vergine e scaricherà nel Chiese, fiume che dovrebbe essere tutelato.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata