Cremona. Aziende, imprenditori, negozianti negli ultimi 15 mesi hanno subito numerosi provvedimenti restrittivi che hanno generato una grave emergenza economica, per questo resta necessario un piano importante di sostegno alla liquidità. I numeri relativi alle imprese della Lombardia orientale sono negativi, -1.5 per cento per quanto riguarda Cremona, e diverse sono comunque le attività in estrema difficoltà. Il comparto degli esercizi pubblici è stato fortemente penalizzato. Ora, le criticità riguardano il reperimento di personale qualificato, ma sarebbero importanti anche misure efficaci di decontribuzione e detassazione

Claudia Barigozzi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata