Si è concluso con il lago di Garda il monitoraggio della Goletta di Legambiente, che dal 2006 analizza gli inquinanti nelle acque e fotografa lo stato di salute dei nostri laghi. Anche quest’anno sono tre le località fuorilegge, a Salò, Padenghee in un punto a Desenzano, e i problemi sono gli stessi degli anni passati.  Qui i le acque sono state giudicate “fortemente inquinate”, ossia con valori di concentrazione degli inquinanti pari ad almeno il doppio rispetto ai limiti di legge. Questo significa che molto ancora c’è da fare e che non si sono state misure decisive per mettere fine alle situazioni di maggiore criticità, evidenziate da anni da Legambiente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata