Le ultime bombe d’acqua, trombe d’aria e grandinate che hanno investito a macchia di leopardo le regioni del Nord Italia, hanno causato milioni di euro di danni all’agricoltura. L’ all’ultima ondata di maltempo che ha devastato campi di mais, kiwi, vigneti, e ortaggi. La grandine “è l’evento più dannoso perché, dove ha colpito, ha distrutto in pochi minuti il lavoro di un intero anno come. Ad essere colpito anche l’alto mantovano con danni a vigneti di Merlot, Cabernet e Chardonnay, ma anche a mais, kiwi, pomodoro flagellati dalla grandine e poi il biellese dove si è abbattuta una tromba d’aria.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata