Il plasma iperimmune prelevato da persone che hanno sviluppato gli anticorpi al coronavirus, si è rivelato essere, ormai da tempo, una valida ed efficace cura contro il virus. I derivati del plasma iperimmune dovrebbero essere a disposizione di tutte le persone che lo richiedono in particolare a coloro che già soffrono di altre patologie anche gravi. In particolare l’appello rivolto alle istituzioni arriva dall’Associazione Pazienti Immunodeficienze.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata