Cremona. Le prossime ore saranno sempre più cocenti e con le temperature in aumento che arriveranno a sfiorare i 40° sono sempre di più le persone a rischio di complicanze, soprattutto gli anziani e i soggetti affetti da malattie croniche. A rischio anche i neonati, i bambini, le donne in gravidanza, chi fa esercizio fisico intenso o che lavora principalmente all’aperto, non sono infine al sicuro i soggetti con disturbi psichici. Secondo i dati di Ats ValPadana sono 4.529 le persone, nella provincia di cremona, ad alto rischio di salute a causa delle elevate temperature e per 873 di queste, il rischio sarebbe ancor più elevato, in quanto rientrano tra le categorie fragili. Vi sono poi altre 35.287 con un rischio medio e 6655 a basso rischio. In totale i dati parlano di 46.471 persone che a causa del caldo potrebbero accusare malori o avere complicazioni più o meno gravi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata