Cremona. A suo carico era stato emesso un mandato di arresto europeo. A bloccare la sua fuga gli agenti della questura di Cremona che hanno tratto in arresto per tentato omicidio un tunisino di 24 anni. Sarebbe lui l’autore dell’aggressione con coltello, avvenuta il 4 aprile scorso in zona piscine ai danni di un 16enne che aveva appena finito una partita di tennis. Subito dopo l’aggressione l’uomo aveva fatto perdere le sue tracce.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata