Cremona. Sta succedendo qualcosa di piuttosto strano e singolare, che avrebbe dell’incredibile, se non fosse invece tutto drammaticamente vero: da nord a sud dell’Italia, molti comuni si sono come messi d’accordo per fare la guerra ai grandi alberi delle città. Questo sta succedendo anche a Cremona. I danni sono molteplici, considerando che tutto succede anche in questo periodo, quando le chiome accolgono i nidi. La motivazione ufficiale che viene fornita dagli organi competenti è sempre la stessa: intervengono per la sicurezza dei cittadini, perché, dicono, gli alberi sono malati o indeboliti e a rischio di caduta. Ma molte testimonianze riportano documentazione di abbattimenti di alberi sani.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata