Conto alla rovescia per l’entrata in vigore dell’obbligo di Green Pass nelle attività al chiuso tra soli tre giorni, mentre il premier Mario Draghi, ha convocato ieri sera i leader sindacali di Cgil, Cisl e Uil, per discutere le eventuali misure rispetto all’obbligo vaccinale nelle aziende. È un tema caldo, soprattutto in vista di settembre con la ripartenza a pieno regime delle attività. Da un lato qualcuno è a favore dell’utilizzo del green pass, dall’altro, chi sceglie di non sottoporsi alla vaccinazione potrebbe essere svantaggiato e dovrebbe ricorrere a continui tamponi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata