Lombardia La Giunta regionale lombarda ha approvato una delibera che prevede l’estensione dei test antigenici rapidi e gratuiti anche alla fascia 6-13 anni. Anche i giovanissimi potranno effettuare gratuitamente due test antigenici al mese, uno ogni 15 giorni, con specifico riferimento alla ripresa in presenza dell’anno scolastico. “Andiamo ad allargare l’offerta che già nei mesi scorsi abbiamo previsto per gli studenti dai 14 ai 19 anni – spiega la vicepresidente Moratti – nelle farmacie e nei centri di esecuzione tamponi delle Asst. L’iniziativa, che partirà il 23 agosto nelle farmacie aderenti, si prolungherà fino a quando il quadro pandemico lo renderà necessario, in ogni caso fino a ottobre”. Noi abbiamo raccolto il parere del farmacologo Luciano Lozio che considera questa iniziativa inutile e il tampone invasivo e doloroso per bambini.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata