Un volo nel vuoto di 15 metri e l’impatto con il greto del fiume Trebbia. è successo alle prime luci dell’alba a Bobbio, nel piacentino, il drammatico episodio che ha visto protagonista un 17enne che ora versa in gravissime condizioni nel reparto di rianimazione dell’Ospedale Maggiore di Parma. Secondo una prima ricostruzione da parte dei carabinieri della Compagnia di Bobbio, il giovane, intorno alle 4, insieme ad altri amici stava camminando per scherzo sul parapetto della Strada Statale 45 che affaccia a strapiombo sul Trebbia. Poi avrebbe perso l’equilibrio cadendo giù. Difficili i soccorsi, a causa della zona impervia e del buio, da parte dei vigili del fuoco e del soccorso alpino. Il ragazzo è stato portato in salvo grazie a un elicottero del 118 giunto da Brescia che tramite un verricello lo ha caricato in volo e trasportato d’urgenza all’ospedale di Parma. Nella caduta ha riportato gravissimi traumi anche al torace. I carabinieri stanno sentendo gli amici per cercare di fare chiarezza sulla vicenda.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata