La Regione Lombardia ha scritto al ministero della Salute, parlando di richieste d’indennizzo arrivate con “intensità crescente”. Le segnalazioni riguardano reazioni avverse verificatesi dopo aver ricevuto il vaccino anti – covid, ma Ottenere un risarcimento potrebbe non essere così semplice, dato che, al momento, il vaccino non si trova inserito tra i trattamenti per i quali è prevista una tutela in caso di danni da somministrazione. 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata