Cremona. Dietro l’alzheimer continua a vivere una persona. Questo quello che traspare nella trilogia di Flavio Pagano, che con ironia, ma non comicità, rivive l’esperienza del prendersi cura di una madre che piano piano sembra svanire dietro una malattia dura da accettare. Dal babà con la panna per addolcire i momenti più bui ai piccoli gesti per cogliere una scintilla di normalità in una quotidianità che non esiste più. Come si legge nell’ultimo capitolo della trilogia ‘’Oltre l’Alzheimer, l’arte del caregiving’’.

Sara Polgati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata