La maglia nera a livello ambientale è frutto di un contesto geomorfico ma soprattutto di politiche ormai superate o inadeguate che continuano ad essere riproposte a Cremona. Tempo di un reale cambiamento verde secondo il deputato grillino Alberto Zolezzi, che  mostra l’urgenza per la città  e la salute dei suoi abitanti di affidarsi alle fonti rinnovabili e all’efficientamento energetico, in primis, rinunciando a progetti che, sotto una  maschera ripropongono vecchie logiche e interessi economici. False scelte verdi da abbandonare sono, in questo senso, il teleriscaldamento, il buigas, il nucleare, l’idrogeno e molte proposte avanzate per il prossimo decennio.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata