Brescia. Grande paura sul tratto autostradale bresciano della A21 dove si è evitata la tragedia per la tempestività degli interventi e le segnalazioni degli automobilisti. Un 37enne ha percorso con la sua auto contromano un tratto di circa dieci chilometri all’imbocco dell’autostrada A21, senza conseguenze tragiche solo grazie alla prontezza degli altri automobilisti in transito in quel momento che lo hanno evitato. Dopo le segnalazioni arrivate alle centrali operative della stradale, è stato fermato dal personale della società concessionaria e della Polizia Stradale, mentre cercava, dopo aver lasciato l’auto sulla corsia di marcia, di allontanarsi a piedi. E’ successo intorno alle 2,00 di domenica 29 agosto. Protagonista della manovra pericolosa un 37 enne di origine indiana, che è risultato avere un tasso di alcol di oltre quattro volte quello consentito. Per lui è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza, contravvenzione per la guida contromano, fermo del veicolo e revoca della patente.  Fortunatamente non si è verificato nessun incidente ma la paura tra i conducenti che se lo sono trovato di fronte di domenica notte, è stata davvero tanta.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata