Una timida, insperata ripresa, fa pensare che anche a Cremona sia possibile veder rinascere il centro storico. La notizia che fa ben sperare Confesercenti Cremona, riguarda un dato regionale: in controtendenza rispetto alle realtà lombarde, a Cremona, unica insieme a Brescia, si sono registrate negli ultimi mesi più aperture che chiusure.  Una vera sorpresa in un contesto di desertificazione continua e progressiva delle strade del centro urbano negli ultimi anni. Il momento, secondo l’associazione di categoria, è quello di cavalcare il più possibile il trend attraverso politiche locali e fiscali adeguate e soprattutto limitando l’esodo verso i poli della media distribuzione che circondano la città.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata