Milano Migliaia di richieste per la dote scuola accolte ma non finanziate. E’ quanto accade a pochi giorni dalla prima campanella in Lombardia dove numerose famiglie lombarde avendo le caratteristiche per poterlo fare, hanno inoltrato la domanda che però non è stata soddisfatta. La misura intende garantire unsostegno per l’acquisto di materiale scolasticoed il costo di una scuola paritaria o pubblica per retta di iscrizione e frequenza (il cosiddetto buono scuola), premiare gli studenti meritevoli, garantire un sostegno agli studenti con disabilità. Il consigliere regionale pentastellato Marco Degli Angeli ha presentato su questo argomento una interrogazione.

Barbara Appiani

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata