Una vera propria violazione della privacy sarebbe in atto presso gli istituti scolastici.  A denunciarlo sono gli “Avvocati contro il Sistema” che per tutelare i bambini delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado (elementari, medie e superiori) hanno fornito gratuitamente il modulo di diffida da presentare ai dirigenti e agli insegnanti che dall’inizio dell’anno scolastico in molti istituti chiedono ai minori se sono stati o meno vaccinati. Il Garante della Privacy si è espresso in maniera negativa rispetto a questa richiesta, definita discriminatoria. “Avvocati contro il sistema” ha fornito assistenza anche al personale sanitario che ha fatto ricorso contro la sospensione dal lavoro. Dal 15 ottobre il greenpass sarà obbligatorio per tutti i lavoratori, gli avvocati riunitisi nel canale telegram “avvocati contro il Sistema” promettono battaglia pacifica.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata