“La repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo …nessuno può essere obbligato ad un determinato trattamento sanitari” lo cita l’articolo 32 della Costituzione e viene invocato a gran voce da chi in questo periodo epocale chiede libertà di scelta sulla terapia genica anticovid. Non solo, gli animalisti italiani – come già tante altre associazioni, comitati o singoli cittadini –  continuano a battersi contro la sperimentazione su persone e animali. Per questo hanno organizzato una manifestazione e a scendere in piazza saranno Animalisti ETS, Ialp Odv, Animalisti Italiani, Comitato del no Lombardia, Animalisti Indipendenti, Comitato No Caccia e Spazio 28 aprile.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata