Cremona. L’aumento delle materie prime mette in seria difficoltà le aziende cremonesi, principalmente gli artigiani, che da ormai diverso tempo chiedono soluzioni immediate ad una crescita dei costi che rischia di compromettere il futuro delle loro attività. Ma a preoccupare gli imprenditori non è solo l’aumento dei costi delle materie prime, ma soprattutto i tempi di consegna che possono arrivare anche fino a sei mesi. A pagarne le conseguenze sarà senza dubbio la classe operaia che si vedrà aumentare il costo della vita ma non lo stipendio.

Giuseppe Fusco

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata