Cremona. I certificati di malattia in una settimana sono aumentati del 20 per cento e anche le richieste di ferie sono lievitate: sono stati diversi gli ambiti lavorativi in cui sono stati registrati disagi. Tra i settori più colpiti quello dei trasporti che, anche nel Cremonese, ha fatto registrare assenze, che sono state più corpose nel Mantovano, con un sesto dei dipendenti assente e ancora più numerose nel Milanese. Altro settore colpito, come da previsioni, quello delle farmacie, prese ancor più d’assalto oggi per il tampone e la conseguente certificazione verde, con il sistema di invio dei codici necessari per scaricarlo che ha fatto registrare ritardi. Una giornata dalle mille difficoltà, con ingressi scaglionati in certe aziende e difficoltà di lettura del green pass in altre. Problematiche destinate inevitabilmente a lievitare.

Claudia Barigozzi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata