Cremona. La confederazione nazionale dell’artigianato della provincia di Cremona, si è detta a favore della previsione di un polo della logistica intermodale da insediare nell’area di San Felice, adiacente al casello autostradale su cui sta già lavorando Aem. CNA ha richiesto inoltre che il piano della logistica urbana venga approvato entro il mandato amministrativo, aprendo un tavolo di confronto tra le categorie perché possa essere implementato e sviluppato al meglio. Questo quanto emerso dal Piano urbano della mobilità sostenibile discusso i questi giorni. 55mila metri quadrati di area quasi completamente verde spariranno a favore del cemento necessario per la creazione del polo, nella città più inquinata d’Italia.

Sara Polgati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata