Cremona. “Buongiorno, sono il tecnico del gas” oppure “salve, suo figlio ha avuto un incidente e servono soldi”. Sono queste le frasi più diffuse che sempre più anziani si sentono ripetere, cadendo nella trappola di malviventi che hanno un solo scopo, quello di entrare nelle abitazioni e derubare i malcapitati. A segnalarlo sono gli stessi cremonesi che hanno notato questo fenomeno in aumento in diverse zone della città. Ad aumentare sono anche le truffe telefoniche, dove falsi operatori, cercano in ogni modo di farsi dare i numeri della carta di credito svuotando tutto il credito mensile. Abbiamo infine fatto una domanda ai cittadini, e cioè se si sentono al sicuro in una città come Cremona, e queste sono state le risposte.

Giuseppe Fusco

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata