‘Il vaccino è un mezzo per costringere la gente ad avere un green pass, cioè un dispositivo che permette di controllare e tracciare’ parola del filosofo di fama internazionale Giorgio Agamben intervenuto  durante le audizioni in Commissione Affari costituzionali del Senato sul Decreto che prevede la estensione del Green Pass ai luoghi di lavoro. ‘Il modello che viene così eroso e cancellato è quello delle democrazie parlamentari con i loro diritti, le loro garanzie costituzionali, e al loro posto subentra un paradigma di governo in cui in nome della biosicurezza e del controllo le libertà individuali sono destinate a subire limitazioni crescenti’.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata